giovedì 25 maggio 2017

Toshishita no Otokonoko di Hiro Chihiro


Buonasera lettori!
Oggi torniamo a parlare di shoujo dopo un mucchio di tempo! Le mie letture mangose si sono rivolte per lo più verso il genere BL, ma ogni tanto ho fatto un eccezione. Non tanto per riequilibrare, credo che rileggere due intere serie di Lisa Kleypas (libri) sia sufficiente a riequilibrare qualunque cosa, ma più che altro perché mi attirava qualcosa. Ammetto candidamente che il qualcosa in questione sono stati i disegni.
Senza più indugi, parliamo di Toshishita no Otokonoko!

Toshishita no Otokonoko
di Hiro Chihiro
Volumi: 3  (concluso)
inedito in Italia
Anno di inizio pubblicazione: 2015
Genere: shoujo, scolastico, romantico, commedia.

Nanakusa Mihoro è una diciassettenne con una famiglia numerosa che la tiene incredibilmente occupata. Unica sorella femmina, con quattro fratelli maschi, Mihoro si trova a fare da mamma un po' a tutti, inclusa sua madre sempre occupata con il lavoro.
Un giorno, mentre è diretta a scuola, incontra un ragazzo che è nei guai con la bici. Chiei Miyao, questo il nome del ragazzo, è un suo kohai: di un anno più piccolo di lei, il ragazzo frequenta la sua stessa scuola superiore e rimane tanto incantato da lei da chiederle di pranzare insieme. Sul momento quello di Miyao sembra solo un capriccio, ma presto il ragazzo farà capire chiaramente alla nostra protagonista che il modo in cui la vede è tutt'altro che fraterno.

Voto:


Il manga è carinissimo: un semplicissimo shoujo concluso, di tre soli volumi, piacevole da leggere. Il tipo di manga che raccomanderei a qualunque casa editrice di far arrivare in Italia perché la storia non si dilunga, i disegni sono carini e la trama è da batticuore. Rimangono sempre i toni leggeri, per i primi due volumi almeno (sono in attesa del terzo volume), tipici degli shoujo manga.
La storia è facilmente apprezzabile, i personaggi sono deliziosi e i disegni sono splendidi. Magari il tratto non è al livello di Kaori Yuki e l'opinione su un disegno è sempre personale, ma ho trovato il tratto della sensei Hiro Chihiro molto piacevole.
Certo non bisogna aspettarsi temi profondi o intrecci complessi, improponibile in tre volumi fare un intreccio troppo complessi, né personaggi particolarmente sfaccettati. Toshishita no Otokonoko è uno shoujo manga puro e semplice, nella più classica delle sue definizioni. Tratta di una fresca storia d'amore, con i suoi momenti dolci e i suoi momenti divertenti, senza essere appesantita da qualche particolare fardello. Non un capolavoro, certo, ma apprezzabilissimo per la sua semplicità.
Consigliatissimo.

Il manga è stato tradotto in inglese da Sempai Scans, mentre in italiano questo manga è tradotto da diversi gruppi. La pagina facebook Anime Manga Otaku scan team è arrivata in pari con la pubblicazione inglese, di un altro gruppo (non so chi siano perché il capitolo era semplicemente messo senza credist italiani su mangaeden) ho trovato il primo capitolo con quello che a me sembra un editing migliore (senza offesa per nessuno).
.
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento