lunedì 30 ottobre 2017

With or Without: gli speciali



Eccoci arrivati a quest'ultimo appuntamento con questa serie che io ho adorato. Non so se il perchè era chiaro nei post che ho scritto.  With or Without è una serie incredibilmente dolce e io l'ho adorata per questo. Le storie sono interessanti e hanno quel tocco di soprannaturale... senza contare che si leggono benissimo.

Comunque oggi parliamo degli speciali. Sono tutti carinissime e fin troppo brevi. Avrei davvero tanto voluto sapere altre cose, sopratutto su Rhys e Sterling. le storie sono brevissime ma carinissime.

A Lot To Be Thankful For

È una storia breve di appena 6 pagine riguardante Rhys e Sterling. È una storia tema, si svolge prima del ringraziamento, parla essenzialmente della relazione tra i due. Rhys torna a casa e trova Sterling già lì, il ragazzo è preoccupato per l'arrivo in città della madre dell'uomo. Nonostante Rhys sia il proprio compagno, la differenza di età tra i due è notevole e il ragazzo pensa che la donna potrebbe  non approvare il loro rapporto.

A Sterling New Year

A sterling new year è una storia breve di circa 10 pagine ambientata a Capodanno.
Sterling a capodanno va a casa di Rhys insieme a un suo amico totalmente ubriaco. I due rimangono da lui a dormire. Data la situazione più che favorevole , che però ho spinto dal senso di responsabilità lo respinge, ma non del tutto.
La storia è un po' più lunga della precedente e con scene un po' più a luci rosse.

Christmas Cookies And Garland

Più lunga delle storie precedenti, questo racconto natalizio conta circa una decina di pagine. Nella breve storia vediamo Remy che ricorda il suo Natale da bambino, passato a prendersi cura di un piccolissimo Sterling. La storia passa poi al Natale attuale, diversissimo da quello del suo passato, in cui finalmente Remi ha trovato una vera famiglia insieme a Jake

Christmas Dinner At Reynolds Hall

Brevissima storia natalizia in cui vediamo la famiglia Reynolds riunita per Natale. Entrambe le coppie del primo e del terzo libro sono presenti in questa storia. In pratica alla cena di natale a Reynolds Hall partecipano Keaton e Chay e Aubrey e Matt, oltre ai genitori di Keaton e Aubrey. La storia di appena 4 pagine vedi personaggi riuniti a cena che discutono allegramente.

Attack Of The Killer Dust Bunnies

Brevissima storia con protagonisti Matt e Aubrey. Due dei fratellini più piccoli di Matt sono con loro a Reynolds Hall e la notte fanno irruzione nella loro camera perché spaventati dal "mostro sotto il loro letto". Scene dolcissime, divertentissime e non solo...


Bene ragazze ... e ragazzi, questi sono gli speciali e questo è l'ultimo post di Halloween. Ci vediamo domani per gli auguri e con un post per ricapitolare tutti quelli di questo mese^^!

A domani!

sabato 28 ottobre 2017

Magisterium 4. La maschera d'argento di Cassandra Clare e Holly Black



Buonasera lettori!
So che, chi di voi segue i post che sto facendo uscire per Halloween si aspettava un post totalmente diverso, ma la notizia circola e quindi, dato che si tratta di un libro che prenderò anch'io non potevo non farla girare. Perciò, senza più indugi, annunciamo questa meravigliosa uscita!


Titolo: Magisterium 4. La maschera d'argento
Autori: Cassandra Clare, Holly Black
Editore: Mondadori
Prezzo: euro 17,00
Formato ebook euro 9,99
Data di uscita: 21 Novembre 2017

Trama: La vita di Callum Hunt è a pezzi. Il suo segreto è stato svelato al mondo. Aaron, il suo migliore amico, è morto. Alex, la spia del Nemico, è riuscito a fuggire. E ora Call si trova a vivere dietro le sbarre, chiuso in una cella, bandito dal resto della comunità magica per ciò che è... o meglio, per ciò che potrebbe diventare. Una speranza di libertà ci sarebbe. Ma tutto ha un costo, e lui non sa se è disposto a pagarlo. Riuscirà a trovare dentro di sé la forza di non tradire i suoi amici e gli insegnanti? O correrà il rischio di distruggere tutto ciò che nella vita ha di più caro? Nell'anno d'argento al Magisterium sarà tutto diverso da prima...


Sinceramente sono davvero curiosissima di averlo tra le mani! Non vedo l'ora! Ma al 21 novembre manca ancora tantissimo (sob).

venerdì 27 ottobre 2017

Tasogare Otome × Amnesia di Maybe



Buonasera lettori!
Ho pochissimo tempo e devo recuperare almeno altri tre episodi (sono indietro con le serie tv >__<), quindi non sto a farvi grandi introduzioni. Oggi parliamo di uno shonen edito (no, non avete assunto allucinogeni). Spero che vi piaccia^^!


Titolo italiano: Tasogare Otome × Amnesia
Titolo originale: Twilight Maiden x Amnesia
Autrice: Maybe
Volumi: 10
Status: concluso 
Genere: shonen, soprannaturale, horror, scolastico

Edito da Starcomics
Costo: € 4,90


Trama: Teiichi si è appena iscritto al primo anno di una scuola media privata su cui aleggiano parecchi misteri e, vagando per i corridoi, finisce per smarrirsi in un’ala del vecchio edificio. Qui incontra il fantasma di una ragazza che ha perduto ogni ricordo di quando era in vita, e decide dunque di investigare sulla sua morte e sugli oscuri interrogativi che ammantano il sinistro istituto... Un manga imperdibile per tutti gli appassionati di ghost stories!


Voto:


Sono davvero pochi li shonen che riesco ad apprezzare, ma questo è uno dei pochissimi. Si è guadagnato il posto con non poca fatica.
La storia è ricca di mistero e ha un intreccio davvero interessante. Teiichi un giorno si smarrisce in un vecchio edificio e così incontra Yuko, il fantasma che infesta la sua scuola. Yuko è una giovane ragazza che poco ha dello spaventoso fantasma di cui si parla nelle leggende della scuola: è allegra, brillante, divertente, calorosa e bellissima, sempre pronta a ridere, scherzare e a partecipare a qualche strana avventura. Non ha niente di spaventoso o sinistro, niente per cui dovrebbero nascere assurde leggende sul suo conto. La ragazza, dopo che Teiichi ha trovato il suo scheletro, gli chiede aiuto. Ma le cose non sono semplici e se una leggenda c'è è per una buona ragione. Molto presto durante assurde e rocambolesche vicende del ragazzo inizia a profilarsi all'orizzonte un essere spaventoso, un fantasma sconosciuto incredibilmente sinistro.... 
Così lentamente iniziamo a conoscere il passato di Yuko, il come è il perchè sia morta e cosa sia realmente quella macabra ombra che infesta la scuola.
A tutto questo poi si intrecciano i sentimenti che Teiichi prova per lei e quelli di lei per lui, che non faranno che complicare un quadro già complicato, ma che renderanno le vicende anche molto più romantiche.
L'innegabile nota horror di questa storia, i misteri assolutamente appassionanti e i personaggi accattivanti, rendono questo manga una lettura davvero appassionante. Com'è morta Yuko? Continui a chiedertelo, dato che lei non sembra avere nessun particolare rimpianto.  Poi inizia ad apparire quest'essere... che le assomiglia e allo stesso tempo non le assomiglia per niente ed è davvero tanto raccapricciante (ma proprio tanto. Sul serio già mettere l'immagine qui accanto mi ha dato i brividi!), ma poi non fa niente di davvero cattivo.
Solo quando ci sarà raccontata la storia di com'è morta Yuko il quadro diventerà finalmente chiaro, assumendo però tinte ancora più cupe di quanto già non avesse.
Ho apprezzato davvero tantissimo questa storia, il modo in cui è riuscita a tenermi in sospeso fino alla fine, senza avere mai la certezza di niente. La parte più tragica è indubbiamente quella dove viene raccontato il passato di Yuko, ma sarebbe sbagliato non notare anche la vena vagamente comica con cui vengono narrate le vicende.
L'unica cosa che mi ha dato vagamente noia è la persona responsabile della morte di Yuko... come posso dire... si è sposata, ha una nipote... io avrei voluto che soffrisse atrocemente (se lo meritava). Lei si è sentita in colpa per tutta la sua vita... ma è andata avanti e sinceramente, per quanto suoni crudele, non lo meritava.

Una storia adattissima ad Halloween, da leggere tutto d'un fiato! (chiusura allegra, o almeno ci provo XD )


giovedì 26 ottobre 2017

Kurotsuta Yashiki no Himegoto di Ohmi Tomu



Buonasera lettori!
ormai siamo agli sgoccioli, mancano pochi giorni ad Halloween e io ho quasi finito la mia carrellata di recensioni  e news a tema. Dopo la prima volta in cui i post erano effettivamente su Halloween (gadgets inclusi), la scena si è spostata sul soprannaturale e il fantasy per forza di cose (mancanza di materiale essenzialmente). Comunque oggi parliamo di  Kurotsuta Yashiki no Himegoto di Ohmi Tomu.


Kurotsuta Yashiki no Himegoto
di Ohmi Tomu
Volumi: 3 (concluso)
inedito in Italia
Anno di inizio pubblicazione: 2013
Genere: josei, soprannaturale, smut, drama

Quando era piccola, Chizuru ha vissuto nella casa in cui sua madre ha lavorato come governante e passava giornate intere a giocare Yukihiko, il piccolo signore della Black Ivy Mansion, che con lei era davvero gentile. Dopo la morte della madre, ha dovuto lasciare la casa che gli era cara per trasferirsi da dei parenti e frequentare la scuola. Una volta finita l'università però la ragazza decide di tornare a fare la governante nella vecchia casa di Yukihiko, per servire il signore che tanto aveva apprezzato da bambina. Yukihiko, che è sempre stato innamorato di Chizuru, ne è immensamente felice, ma nasconde alla ragazza un oscuro segreto che ben presto metterà a rischio il loro rapporto.


Voto:


Ohmi Tomu è una garanzia, sempre. Anche questo manga è un amore, ovviamente, come in tutti i suoi lavori, la nota fantasy è molto marcata.
La storia è quella tipica dei pranormal romance, anche se ovviamente qui parliamo di manga, ma rispetto ai suoi precedenti lavori l'ho trovato molto più romantico. Credo sia dovuto al fatto che i due si conoscono fin da quando erano bambini. La Ohmi non è mai stata brava a rendere l'innamoramento, quindi la storia di solito inizia quasi a precipizio. I due stanno insieme e poi dopo si innamorano. Qui no, probabilmente perchè si conoscevano da prima, ti dà l'idea che i loro sentimenti si siano sviluppati già prima dell'inizio della storia e che poi, in questi tre libri, trovino realizzazione. Sono anche i personaggi che te lo fanno capire, sopratutto lui e ... la sua collezione XD
Avendo letto solo pochi capitoli la faccenda del demone è ancora poco chiara, ma sono convinta che con il tempo (sono al quarto capitolo come lettura) lo diventerà. Ammetto che per ora l'intreccio sembra molto elementare. Anche i personaggi non brillano per originalità, anche se sono molto coerenti. cosa che apprezzo sempre.
Che altro dire? E' la Ohmi e io sono una fan, la adoro, scrive dei josei che mi fanno sempre innamorare, ma per il giudizio finale aspetto gli altri due volumi.  

Il manga è tradotto in italiano da Manga Cosmo , in spagnolo da Whitelies Fansub.

mercoledì 25 ottobre 2017

The CW annuncia la serie horror remake di "Sabrina, vita da strega"



Sembra che la notizia giri da un po' ( gli articoli di Bleeding Cool e Indiewire riportano date intorno al 20 settembre), ma solo oggi un mio amico mi ha inviato il link con la notizia: sembra che The CW abbia in programma un remake di "Sabrina, vita da strega", ma in chiave horror!
La storia è tratta dal fumetto 'The Chilling Adventures of Sabrina", della Archie Comic che collabora già con la rete grazie alla serie televisiva "Riverdale", anch'essa tratta da un fumetto (non me lo aspettavo assolutamente!).

"The Chilling Adventures of Sabrina" ripropone la storia e le avventure di "Sabrina, vita da strega"(il titolo originale per chi non lo sapesse è "Sabrina the Teenage Witch". Io non lo sapevo, per chiarire^^!) come una storia oscura, ricca di avventura che più che sul comico tende all'horror, all'occultismo e, naturalmente, alla stregoneria. Con dei toni a metà tra "Rosemary's Baby" e "L'esorcista", il che già fa capire quanto sia horror, questo adattamento mostrerà una Sabrina diversa da quella a cui eravamo abituati, che lotta per conciliare la sua doppia natura - metà strega, metà mortale - mentre affronta i pericoli oscuri che la minacciano e vive la sua normale vita da teenager  (almeno per quanto ho capito).
Si tratta di qualcosa di totalmente diverso dalla serie già andata in onda e sinceramente mi attira anche di più.

Non so però quanto siano effettivamente fondate le voci che lo vedono come uno spin-off di Riverdale. Non è che non sia possibile, hanno lo stesso adattatore e lo stesso produttore da quello che ho capito, e sono tutti e due dalla Archie Comics; ma se fosse così vorrebbe dire portare un mondo senza magia come Riverdale in un universo in cui la magia esiste. 

Beh, per saperlo per certo non resta che aspettare il prossimo anno^^.


martedì 24 ottobre 2017

With Love di J.L Langley


Salve lettori!
Siamo arrivati a questo punto! Quello in cui ho finito i libri di cui parlare della serie With or Without: questo è l'ultimo e si tratta di una storia breve. Credo fosse un racconto a tema, perchè è ambientato a San Valentino. Dopo questo mi è rimasto un ultimo post su questa serie della Langley, in cui parlo degli speciali raccontando essenzialmente la trama delle storie singole. Anche quello è in programma questa settimana.
Ma ora, mettiamo tutto da parte e parliamo di With Love.


Titolo: With Love
Autore: J.L Langley
Editore:  Samhain Publishing
Data di Pubblicazione: ottobre 2011
Pagine:
Lingua: inglese

Devlin Johns è un lupo mannaro Alpha che arriva a Asheville alla ricerca di una nuovo posto per trasferire la sua attività di costruzione. Laine Campbell è un lupo mannaro di Omega con una costituzione delicata, effeminato, sottomesso e un imbranato come pochi. Dev aveva tutte le intenzioni di rendere le cose più semplici possibili: farsi gli affari suoi e conoscere il branco. Ogni progetto va in fumo quando vede Laine che rischia di essere violentato dall'alfa del suo branco come punizione per la sua impertinenza. Dev lo salva, indignato e infuriato per la situazione e proprio allora fa una scoperta sorprendente : Laine è il suo compagno. I due iniziano a stare insieme, ma il branco crea non pochi problemi.

Voto:



Questo libro è decisamente il più divertente tra quelli di questa serie. Mi sono fatta delle risate incredibili mentre lo leggevo, è veramente fantastico. Si tratta di una storia breve, ma è molto carina e cavoli se è divertente!
C'è un punto in cui Laine è al telefono con Dev mentre è a lavoro, Laine fa il fiorario e in negozio ha questo vecchissimo telefono con il filo, tipo quello che c'è da Luke in Gilmore Girls, avete presente? I due parlano e lui, senza accorgersene, finisce totalmente avviluppato nel filo e cade per terra, chiedendo aiuto alle due ragazze che lavorano con lui. E' fantastico solo a immaginarlo. Anche se il punto più divertente... beh, per me è quello in cui l'amico di Dev lo chiama dicendogli che è venuto lì con la moglie per conoscere il suo compagno e che ora sono fermi sul ciglio della strada. Il perchè è quello che fa veramente sganasciare. Una cosa unica. La moglie voleva un gelato, ma mentre lo mangiava ha pensato che fosse troppo freddo per mangiare il gelato e l'ha buttato dal finestrino! Dove è finito secondo voi? Ma sulla volante della polizia ovviamente! E i poliziotti chiaramente non hanno gradito.
Sapete cosa vuol dire essere a letto all'una di notte e ridere come una cretina fino a sentirsi male? Ecco, io ero messa così!
E' una storia breve, i personaggi non li conoscevo, non li ricordo in altri libri però ho sempre pensato che fossero apparsi in With Abandon o che almeno fosse apparso Dev. Comunque è meraviglioso. Davvero. Anche la storia, sebbene sia breve, è ben sviluppata.
L'unico vero difetto della storia è semplicemente quello di aver preso personaggi mai visti prima, cosa che non ho apprezzato dato che erano già stati presentati un infinità di personaggi. Anche rimanendo solo negli MM abbiamo praticamente tutti il branco di Rami e Jake composto principalmente da licantropi gay e lei è andata a pescare altri due personaggi mai visti o sentiti....


lunedì 23 ottobre 2017

Un tuffo nei classici: Charmed


Buonasera lettori!!!
Stasera parliamo di una vecchissima serie che ha accompagnato la mia adolescenza: Charmed, anche conosciuta come Streghe!
Al contrario dei miei coetanei, che erano innamorati di Dowson's Creek, io ero persa per questo magico telefilm e sono felice di poterne finalmente parlare in questo blog.

Per chi non lo sapesse Streghe (Charmed) è una serie fantasy andata in onda in Italia dal 1999 al 2006 su Rai 2. La Mediaset aveva Buffy l'ammazza vampiri e la Rai aveva Streghe. La serie è andata in onda in un periodo in cui lo streaming nemmeno esisteva e io, un'adolescente innamorata del fantasy e delle streghe aspettavo trepidante di vedermi comparire i due miseri episodi una volta a settimana, frammentati da un infinità di pubblicità. E la registravo pure, sui vecchi vhs (cercateveli su internet se non sapete che sono). Poi sono arrivati i DVD e la serie è uscita e io ho potuto comprarmi i DVD originali con tutti i contenuti speciali ...

Ma prima di allora, ragazzi miei, tv e pubblicità. 

La storia, bellissima nella sua semplicità. raccontava di tre sorelle, tre potentissime streghe che scoprono i loro poteri quando, dopo la morte della nonna, tornano a vivere tutte e tre insieme nella casa di famiglia. 
Appena tornata a casa una serie di strani avvenimenti porta la più piccola di loro nella loro soffitta dove scopre un antico libro di magia: il Libro delle Ombre, che conferisce a tutte e tre i loro poteri. Le tre scoprono poi non solo di essere streghe, ma anche Prescelte, discendenti di una lunghissima e potente dinastia di streghe buone, detentrici anche loro di un potere immenso destinato a crescere. Grazie ai loro poteri le tre donne combattono i demoni e il male in qualunque forma si presenti.

La storia, tra amori, incantesimi, risate e perdite è andata avanti per otto stagioni, un record allora. Il legame tra sorelle, una storia fantasy ricca di amore, avventura e colpi di scena, nonché di meravigliosi effetti speciali (meravigliosi per l'epoca almeno) hanno reso questo telefilm uno dei più apprezzati ed acclamati dell'epoca.
Non credo che abbia mai perso ascolti e questo nonostante nella quarta stagione ci sia stato un cambio di cast: Prue, la sorella maggiore interpretata da Shannen Doherty, muore e viene "sostituita" nel trio da una sorella di cui Piper Halliwell (Holly Marie Combs) e Phoebe (Alyssa Milano) ignoravano l'esistenza prima di allora. 

Paige Matthews, interpretata da Rose McGowan, sarebbe figlia della madre delle tre e del suo angelo bianco Sam e riceve i poteri alla morte di Prue (un po' troppo comodo a pensarci, ma allora ero un adolescente e ero semplicemente felice che Streghe non terminasse con la morte di una delle tre sorelle).
La serie si è conclusa con queste tre sorelle, Il Potere del Trio costituito da  Piper, Phoebe e Paige ha accompagnato le ultime quattro stagioni senza ulteriori cambi. Shannen Doherty non ha più fatto apparizioni nella serie, nemmeno sotto forma di fantasma, nonostante nell'ultimo episodio della ottava e ultima stagione ci sarebbe stata una vera e propria opportunità di farla riapparire e chiudere in bellezza.

Parlando di streghe è inevitabile che nella serie ci siano episodi dedicati ad Halloween e proprio perchè parla di streghe per i pochi che ancora non l'hanno fatto è decisamente il periodo giusto per iniziare a vederlo. Le stagioni sono otto, è vero, ma con una degnissima e magica conclusione.

Consigliatissimo. 

domenica 22 ottobre 2017

Owari no Seraph


Ciao a tutti!
Sono talmente in ritardo! E la connessione fa i capricci! Quindi eccomi qui, in ritardissimo, a scrivere il post che deve uscire assolutamente entro mezzanotte! E devo anche vedere il libero della Rostelecom Cup. So che vincerà ma Medvedeva, è praticamente scontato, ma voglio vedere come andrà a Carolina Kostner °°>__<°°

Comunque non sono qui per parlare di questo, ma di... vampiri. Più o meno. Questa sera il post è a tema anime e come anime a tema Halloween ho scelto di recensire "Owari no Seraph" che ho visto questa estate (quando non hai telefilm finisci a guardare le cose più strane).

La storia è un attimino cupa.


Un misterioso virus colpisce il genere umano uccidendo tutti coloro che hanno più di 13 anni (si, lo so, all'inizio sembrava la classica apocalisse zombie). Contemporaneamente si presentano ai superstiti i vampiri che fino a quel momento erano rimasti nascosti e, con un singolo e violento attacco, salgono al potere, usando gli umani superstiti unicamente come cibo.
La storia prende subito un ulteriore svolta tragica quando Yūichirō e Mikaela. amici per la pelle che vivevano nell'orfanotrofio Hyakuya, insieme agli altri bambini del loro gruppo tentando di sfuggire ai vampiri che li tenevano prigionieri, finiscono per venir quasi tutti uccisi. Ridotto in fin di vita, Mikaela si sacrifica per far sì che Yūichirō possa scappare. Uscito dalla città dei vampiri, sconvolto e fuori di se, Yūichirō giura vendetta e viene recuperato dai membri della Compagnia demoniaca della luna, un'unità di sterminio dell'Esercito imperiale giapponese.
Quattro anni più tardi Yūichirō, desiderando vendicarsi degli assassini della sua "famiglia", riesce a entrare nella Compagnia demoniaca della luna insieme ad alcuni suoi amici. Ed è allora che viene fuori un inaspettata quanto ulteriormente tragica verità: Mikaela non è mai morto, ma è stato forzatamente trasformato in vampiro mentre era in fin di vita. 

Insomma, allegria portami via. E questa è solo la trama dei primi episodi! Altre cose non troppo allegre continueranno a venire fuori a oltranza!

Cosa mi è piaciuto di questo anime? Sinceramente non lo so. Sul serio non lo so.  Apocalittico, molto fantasy e ha trovate abbastanza originali anche se non troppo, ma indubbiamente prende. Ci sono tanti misteri da risolvere. Ad esempio da dove è uscito il virus? Chi lo ha diffuso? E perchè colpisce solo gli adulti?
Ogni cosa, in modo molto strano e sorprendente, è collegata ai protagonisti, i cui sentimenti l'un per l'altro sembrano non vacillare mai. E' questo legame tra i due che rende l'anime davvero appassionante. Da quando esce fuori che Mikaela è un vampiro sei sempre lì a chiederti quando e come lo incontrerà. Poi ti chiedi cosa farà Yu e cosa accadrà e... devo dire che nonostante l'onnipresente maiunagioia la storia è fatta abbastanza bene. L'intreccio è ottimo e abbastanza complesso, ci sono ancora tanti misteri da risolvere. Non ci resta che aspettare la prossima serie per venirne a capo!!!




venerdì 20 ottobre 2017

Hanayome to Futsuma no Kishi di Ishihara Keiko



Miei cari,
oggi parliamo di demoni! "Hanayome to Futsuma no Kishi" , titolo lunghissimo, è un manga scoperto recentemente. I disegni mi ricordavano molto il manga "Ore Yome Ore no Yome ni Nare yo", che però ho scoperto di essere di un'altra autrice. La storia, beh, non poteva che prendermi tantissimo. Ecco perchè è entrato nell'elenco di manga da recensire per Halloween (e poi come storia siamo a tema).


Hanayome to Futsuma no Kishi
di  Ishihara Keiko
Volumi: 4 (concluso)
inedito in Italia 
Genere: shoujo, romance, commedia, soprannaturale, sentimentale, storico

Anne è una diciassettenne molto particolare: la ragazza ha infatti la capacità di attirare a se i demoni sin dalla sua nascita. Questo perchè Mephisto, un grande demone, per ragioni non chiare ha deciso che la vuole come sua sposa e quindi vuole trascinarla all'inferno. Rassegnata, ma combattiva, la ragazza è pronta ad affrontare il proprio destino, fino all'inaspettato arrivo di Hal, un geniale esorcista di appena dodici anni. Il ragazzo, infatti, si dichiara del tutto contrario all'idea e promette ad Anne di salvarla. Innamorato della ragazza fin da quando da bambino l'aveva fortuitamente incontrata, Hal si dice certo di poterla salvare da Mephisto ed è deciso  a fare di lei la propria sposa, cosa che sconcerta non poco la protagonista. Come andrà a finire?

Voto:



Il manga sembra davvero tanto carino e i disegni mi piacciono molto. Per ora mi sono letta solo tre capitoli, ma devo dire che questo è esattamente il genere di shoujo che mi piace. Ora bisogna vedere come evolverà la storia, ho il forte sospetto che diventerà presto ripetitiva, cosa che sinceramente mi dispiacerebbe molto.
Anne è un personaggio che piace perchè è forte, decisa, non si lascia andare anche se sa di non poter combattere il suo destino. Ha una personalità che come protagonista non può che piacere. Hal è il geniale esorcista di solo dodici anni... un po' mi ha ricordato Livi di Soredemo Sekai wa Utsukushii, sia perchè nella coppia è il più piccolo (parecchio più piccolo), sia perchè dei due sembra in qualche modo essere il più sveglio.
La storia come ho già detto è nelle mie corde. Se continuano solo concentrandosi sulla storia di Mephisto per quattro volumi potrebbero effettivamente farcela, come ho già detto tempo la ripetitività durante questi quattro volumi. Se però riesce a variare le situazioni può diventare davvero un amore questo manga.
I disegni, beh dipende sempre dai gusti, ma io sinceramente li trovo molto carini. Mi piace il tratto di questa autrice e anche il fatto che le tavole non siano troppo cupe e mai caotiche. D'altra parte se si pensa che questo è il suo decimo lavoro sembra quasi scontato^^-

Il manga, inedito in Italia, è tradotto amatorialmente dalla pagina facebook Shingeki no shoujo. La pagina ha diversi progetti, è molto veloce nel mettere i capitoli e di solito fa un buon lavoro sia come traduzione che come editing. 

giovedì 19 ottobre 2017

Dream magic di Joshua Khan



Cari lettori,
Se vedeste la quantità di correzioni che ci sono nel programma di uscite che ho stilato vi girerebbe la testa. Ci sono talmente tante frecce e correzioni che nemmeno io sono sicura che i post debbano uscire i giorni in cui li sto facendo uscire. Ma veniamo a noi! Oggi parliamo di un libro, uscito anche in italia (finalmente) che mi è piaciuto moltissimo anche se è per bambini. Trattasi di Dream Magic, il seguito di Shadow Magic.


Titolo: Dream magic
Titolo Originale: Dream magic
Autore: Joshua Khan
Editore: De Agostini
Collana: Le gemme
Illustratore: Hibon B.
Data di Pubblicazione: maggio 2017
Pagine: 420


Lily Shadow è diventata regina, ma i nemici di Castel Cupo sono sempre in agguato. Nell'aria c'è uno strano fermento. I morti si stanno risvegliando dalle tombe, i villaggi subiscono razzie e un esercito di troll si avvicina da nord. Il popolo comincia a dubitare della sua stessa regina. Lily però non è sola. Il coraggioso Thorn è il suo braccio destro ed entrambi sanno che l'unica possibilità di tenere unito il regno è controllare le Ombre. Lily infatti non ha ereditato solo il castello degli Shadow, ma anche la magia nera. Così, mentre la giovane regina si esercita nell'arte proibita e tiene a bada una lunga fila di pretendenti, le armate stringono i confini e inquietanti ragni si muovono nell'oscurità... Sarà sufficiente la determinazione di una ragazza a salvare Castel Cupo? Dream Magic è il secondo capitolo di una saga epica iniziata con Shadow Magic. Un'avventura fantastica dove non mancano azione, magia e verità nascoste che aspettano solo di essere svelate..


Voto:


"Una deliziosa favola gotica ricca di magia, avventura, amicizia, ambientata in un regno magico dove niente è come sembra... ", è così che avevo descritto il primo libro della serie  e devo dire che come descrizione è perfetta anche per il seguito.
In un ambientazione che ricorda una festa di Halloween, il mondo di Geenna, Lily  Shadow, la regina, si trova a dover nascondere i propri poteri e a lottare ancora perchè il proprio regno sia al sicuro, ma questa volta il pericolo arriva da più fronti. Tra la guerra con i Troll ormai alle porte. i morti che tornano dalle tombe e i ragni gioiello che hanno iniziato a mietere vittime, la regina del casato delle Ombre si trova nuovamente in pericolo. A spalleggiarla, come nello scorso libro, ci sarà Thorn, il sella al suo nuovo/vecchio destriero: il pipistrello Ade.
Come nel precedente libro, anche in questo c'è più azione che introspezione, ma ci troviamo comunque davanti a due ragazzi che stanno crescendo e arrivando alla propria adolescenza (teoricamente dovrebbero esserci già dentro, anche se non sembra) e almeno questo l'autore sembra renderlo un minimo. Il libro però si concentra sui misteri e sulle avventure dei protagonisti, su ciò che devono fare per salvare gli abitanti del regno. D'altra parte si tratta di un libro per l'infanzia, quindi non ci si può aspettare più di tanto.
La scarsa sfaccettatura dei personaggi è però compensata da un libro ricco di colpi di scena, scene comiche uniche (tipo gli zombi usati come soldati XD ) e un mucchio di trovate assolutamente originali e molto carine.
Una storia assolutamente perfetta per Halloween e che è un piacere leggere.



mercoledì 18 ottobre 2017

Stranger Things 2


Dato che mercoledì lo volevo dedicare alle uscite prossime e future, eccomi qui a parlare di Stranger Things!

Prodotta e pubblicata da Netflix, Stranger Things è una serie ambientata negli anni ottanta, in una fittizia piccola città dell'Indiana, e incentrata sugli eventi legati alla misteriosa sparizione di un bambino e all'apparizione di una ragazza dotata di poteri particolari. La prima stagione è stata pubblicata 15 luglio 2016 ed è composta da otto episodi. La seconda invece dovrebbe uscire il 27 ottobre e sembra essere ambientata (almeno il primo episodio) ad Halloween.

Il trailer:


martedì 17 ottobre 2017

With Abandon di J.L Langley



Buonasera lettori!!!
Siamo al terzo appuntamento con i libri della serie With or Without... siamo quasi alla fine. Il prossimo è più un racconto breve che un libro e l'autrice non ha ancora scritto un seguito (quello di Rhys e Starling che tutti aspettano) e forse non lo scriverà mai... Ora, senza più indugi, parliamo di "With Abandon" di J.L Langley|


Titolo: With Abandon
Autore: J.L Langley
Editore:  Samhain Publishing
Data di Pubblicazione: ottobre 2011
Pagine: 218
Lingua: inglese

Come erede di una vecchia ed orgogliosa dinastia, Aubrey Reynolds lavora e vive per la sua famiglia, i suoi impiegati ed il suo branco. Nel suo mondo pieno di responsabilità non c'è spazio per l'amore. Quando il fratello gli chiede di prendersi cura di un giovane licantropo che si deve trasferire nella sua città per motivi di studio, per lui non è assolutamente un problema... almeno fino a che non scopre che quel licantropo è il suo compagno. Il suo compagno di sesso maschile ... che per lui è davvero un grosso problema. Aubrey infatti non ha mai pensato di rivelare al mondo la propria sessualità.
Per quanto amasse curare i suoi otto fratelli minori, Matt Mahihkan sa che la possibilità di frequentare l'università di Atlanta è un'opportunità unica. Realizzare che Aubrey, che ha sentito solo per telefono e con cui è sempre andato d'accordo, è che il suo compagno avrebbe dovuto essere un'esperienza meravigliosa ... peccato che lui lo tratta più come amante da tenere segreto ad ogni costo che come un compagno. Ma Matt è un uomo paziente ed è convinto di riuscire a smuoverlo.
Qualcuno però fa irruzione nelle loro vite minacciando Matt, qualcuno che non si palesa e che finirà per mettere Aubrey con le spalle al muro.

Voto:


Se devo essere sincera questo della serie è il libro che ho gradito meno (e il voto lo rende chiaro). Non c'è niente di troppo diverso dagli altri libri che lo faccia odiare... oddio, effettivamente Aubrey mi ha fatto girare le scatole in diverse occasioni, ma non al punto da portarmi ad odiarlo...
Quello che l'ha reso odioso è che questo libro... beh, non era necessario.
Nel libro precedente erano stati introdotti benissimo Sterling e Rhys e quindi, conseguentemente, ti aspettavi un libro su di loro.
Forse per soldi, forse davvero nella sua testa tentava di rispettare una linea temporale (e va bene), la Langley ha sentito l'incomprensibile bisogno di dedicare un libro a due personaggi marginali a cui aveva dato pochissimo spazio e di cui alle persone importava poco o niente.
Ciò detto il libro... beh, mi ha fatto girare le scatole (lol). Aubrey vuole essere un bravo figlio, i suoi genitori gli hanno dato tutto e lui vole essere il figlio che loro desiderano... per questo non può essere gay... cioè? No, sul serio, non ho capito la logica. Il libro è del 2011, un epoca post Will&Grace, post Brothers&Sisters e un'altra infinità di serie e film che avevano ormai reso lo scottante argomento "sessualità" molto meno scottante. Insomma, a mio avviso nel 2011 uno che, negli USA, pensava una cosa come "oddio sono gay, deluderò i miei genitori" era fuori di testa. A meno che i suoi avessero una mentalità irragionevolmente chiusa e non mi pare proprio il caso della famiglia del protagonista.
A questo si aggiunge la cavolata "Non potranno avere nipoti", quando già nel 2004 Everwood aveva palesato l'esistenza delle madri surrogato. Quindi sinceramente non ne vedo la logica e io sono il tipo che ha bisogno di cose ragionevoli in un libro, altrimenti storgo il naso.
A ciò aggiungiamo Matt che è un amore, ma è davvero troppo pronto ad accettare tutto. La sua discussione più lunga con Aubrey è durata mezza pagina... poi se ne è andato, ma non perchè era arrabbiato con lui.
Insomma questo libro mi ha lasciato moooolto perplessa... Ciò non toglie che sia un amore, solo che rispetto ai precedenti è peggiore. I personaggi mi sono piaciuti meno, la trama mi è piaciuta meno, tutto, incluso l'esistenza di questo libro, mi è piaciuto meno. Da quello che sapevamo Aubrey , nonostante il nome, era etero e per me poteva tranquillamente rimanere così.




lunedì 16 ottobre 2017

iZombie: un telefilm facile da amare



Buonasera! =3
Per ora sono riuscita a rispettare la tabella di marcia!!! EVVIVA!
Oggi, come tutti i lunedì di questo mese (ve ne eravate accorti?) parliamo di telefilm! Ovviamente parliamo di un telefilm particolare, uno molto a tema e visto che cercando non ho trovato la recensione (non ero sicura di averla già fatta o meno) eccomi qui a parlare di iZombie.

iZombie è una serie televisiva andata in onda la prima volta nel marzo 2015 e che oggi è arrivata alla terza serie. Nonostante la tipologia crime, la serie ha un'impronta marcatamente soprannaturale e un infinità di risvolti comici, che la rendono apprezzabile da un'ampia fetta di pubblico.


La storia è quella di Olivia Moore, una studentessa modello della facoltà di medicina, a Seattle. Olivia, chiamata Liv dagli amici, ha una vita piena e felice: vive con la sua migliore amica ed è fidanzata con un ragazzo meraviglioso.
Un giorno però tutto cambia. Durante una festa a bordo di una barca viene ferita da un ragazzo in preda a un attacco psicotico dovuto a una nuova droga. Risvegliatasi dentro a un sacco per cadaveri, Liv capisce di essere diventata una zombie. Determinata a restare più umana possibile, cerca di continuare la sua vita come una persona normale, senza far del male a nessuno. Rompe con il proprio fidanzato, spaventata dall'idea di poterlo infettare e per tenere a freno il suo appetito da zombie si fa assumere presso il dipartimento di medicina legale, gestito dal dottor Ravi Chakrabarti, così da avere facile accesso ai cervelli umani senza fare del male a nessuno.
Mangiare il cervello delle persone la porta però ad avere delle visioni della loro vita e della loro morte. Per questo, spinta da Ravi, Liv decide di aiutare nelle indagini il detective della omicidi Clive Babineaux, ma ben presto nella sua vita ritorna lo spacciatore della barca, quello che aveva la droga che ha trasformato le persone in zombie.


Dopo tre stagioni, cure per la "zombite" mancate, colpi di scena a non finire e amori travagliati ... e una specie di apocalisse zombie tra le altre cose... in queste tre stagioni iZombie ha saputo farsi valere e la quarta in arrivo sicuramente è sicuramente molto attesa.
Parte del suo successo è indubbiamente dovuto a Rose McIver, l'attrice che interpreta Olivia Moore e che riesce in ogni episodio a creare un personaggio diverso (a causa del cervello mangiato da Liv, assume la personalità della persona a cui apparteneva), senza farla sembrare mai forzate, ma spesso tirandone fuori l'aspetto comico.

In definitiva iZombie è uno di quei telefilm che apprezzi facilmente e con un atmosfera perfetta per Halloween!


sabato 14 ottobre 2017

Halloween dating sims parte 2



Ciao a tutti.
Eccoci arrivati al secondo appuntamento a tema otome per questo Halloween.  C'è decisamente qualcosa di sbagliato nel parlare di otome e non nominare Mystic Messenger, ma uno speciale per Halloween non lo hanno creato (sob sob). Quindi eccoci qui a parlare di otome in cui figurano vampiri, zombie e mostri vari (sul vecchio cellulare ne avevo uno con i demoni, ma non l'ho più trovato sob), a tema per questo ottobre.

Is it love? Drogo

Volevo davvero iniziare con questo otome per due motivi: primo esiste tra le lingue del gioco l'italiano (si, avete letto bene! C'è l'opzione per leggerlo in italiano), secondo i vampiri. Volevo una storia di vampiri e ho trovato questa.
La storia ha un che di Twilight ma non proprio. Non so perchè ma la famiglia di vampiri mi ricordava i Cullen. Comunque questa MC parte con una storia degna delle eroine dei manga degli anni '90: genitori morti, pochissimi soldi ecc... Arriva in una cittadina dove dovrebbe frequentare l'università e dove per mantenersi ha trovato lavoro come ragazza alla pari in una famiglia molto particolare. Sembra infatti essere composta da persone decisamente singolari che la metteranno non poco in difficoltà.
Nonostante la traduzione non sempre perfetta questo otome non è affatto male, peccato che le scene che sono giornalmente disponibili per la lettura sono pochissime. In pratica andate avanti a lumachina.

Vampire Idol

Dato che abbiamo iniziato con i vampiri, perchè non proseguire? Vampire Idol è un otome particolare...tanto per dirne una non sono ancora sicura di come si giochi. Ci sono dei checkpoint durante il gioco, che però non sono veri checkpoint... insomma, è un casino e non ci capisco un tubo. Comunque puoi ricevere chiamate, come in Mystic Messenger, solo che per rispondere devi pagare (col cavolo!).
La storia è semplice: MC sogna di lavorare nel mondo dello spettacolo come agente e per il periodo in cui la casa discografica l'ha assunta si trova a dirigere un gruppo di idol molto popolari. Un giorno però scopre che questi ragazzi sono in realtà vampiri. Incerti su cosa fare, i ragazzi chiederanno all'MC di scegliere uno di loro per sorvegliarla.
Storia semplicissima come si può vedere e non ha nemmeno i tiket... di solito io smetto di giocare dopo un po' perchè è molto... adolescenziale. Sa proprio di cosa per ragazzine. Per di più i disegni non riescono a piacermi. Però mi sono impuntata a voler finire una storia... magari alla fine mi ricredo... chissà!


Undead Lovers

Scoperto solo recentemente, Undead lovers parla di zombie (di nuovo!). Ricorda un po' Resident Evil, dove la protagonista scappa dal laboratorio di ricerca e finisce in un mondo distrutto dagli zombie.
Qui MC è insieme a un gruppetto molto esiguo di umani sopravvissuti alla diffusione di un virus che ha trasformato la popolazione in zombie. L'ambientazione è apocalittica. Lei e il gruppetto (quasi tutti ragazzi) raggiungono un supermercato dove si riforniscono di cibo, ma vengono attaccati dagli zombie e due di loro rimangono feriti. Tuttavia i due non si trasformano. Il giorno dopo incontrano un ricercatore che sta cercando di capire come combattere il virus che trasforma le persone in zombie. Scoperto dei due, invita i ragazzi a nascondersi nel suo centro di ricerca, che è totalmente sicuro.Sulla strada vengono nuovamente attaccati dagli zombie e sono costretti a dividersi. Con chi scapperà l'MC? Ci sono diversi personaggi tra cui scegliere!

Enchanted in the Moonlight

Enchanted in the Moonlight è un otome davvero delizioso, è totalmente a pagamento, ma i disegni e la storia sono carinissimi. Ci sono cinque personaggi tra cui scegliere, ogni singola storia è a pagamento. E' un otome bellissimo, spesso mi rileggo la storia del personaggio che ho scelto. I disegni sono davvero splendidi.
L'MC è una ragazza che vive in un tempio shintoista. Senza alcuna consapevolezza di avere una sorta di potere speciale, l'MC ha trascorso una vita del tutto normale e lavora in una biblioteca. Un sera però, dopo aver incontrato strani ragazzi tutto il giorno, viene aggredita da qualcosa di non umano, un ayakashi. A salvarla a quel punto ne appaiono altri cinque, e sono proprio gli stessi ragazzi che ha incontrato durante la giornata! A quel punto i cinque le svelano la verità: sono lì perché vogliono tutti fare di lei la propria consorte così da avere accesso al potere che inconsciamente custodisce, e vogliono che lei scelga uno di loro....
Ad Halloween un otome che parla di creature soprannaturali non è forse il più adatto???

A tutti come sempre buona lettura e buon gioco^^!

venerdì 13 ottobre 2017

Monster Petite Panic di Kanda Neko



Buonasera lettori!
Ecco qui per parlare di manga, questa volta di uno shonen-ai pieno di mostri dai poteri incredibili... e anche incredibilmente romantico!!!! Quindi, bando alle ciance, stasera parliamo di Monster Petite Panic!!!



Monster Petite Panic
di Kanda Neko
Capitoli: 1
inedito in Italia
Anno di inizio pubblicazione: 2013
Genere: shonen-ai, scolastico, soprannaturale.

Suzuki Kojirou (il suo Kago è lo spirito dalle fiamme demoniache Efreet) è membro della commissione  della morale pubblica (quella che sta attenta a come si vestono e si comportano gli studenti a scuola) e frequenta una scuola superiore che riunisce molti studenti i cui poteri "Kago" sono più forti di quelli normali.A lavorare insieme a lui c'è anche Asagiri Lauri (il suo Kago è Leviathan), presidente per del consiglio della morale pubblica della scuola. I due sostanzialmente si occupano di fermare le liti e impedire agli altri alunni di trasformarsi in Kogo. Tuttavia  Asagiri prova un sentimento particolare per Kojirou: dalla prima volta che l'ha visto, quando lo ha salvato dal suo stesso potere, è innamorato di lui. Kojirou sembra non servare alcun ricordo del loro primo incontro e per di più è innamorato di una ragazza...

Voto:


Monster Petite Panic è un manga carinissimo! Divertente, scoppiettante, ricco di equivoci e rimanticismo. Certo con un solo volume non ci sarà chissà quale storia, né personaggi particolarmente complessi, ma questo non vuol dire che non si possa apprezzare, tutt'altro.
Kojirou che fin da ragazzo è riuscito, senza problemi, ad utilizzare il proprio potere, ha apparente collezionato ammiratori e spasimanti ai quali non è mai stato interessato, perchè innamorato di questa misteriosa ragazza, che lui chiama semplicemente "Mermeid princess" (principessa sirena) e che ha incontrato un unica volta quando lei aveva persona il controllo dei propri poteri.
Da parte sua Asagiri è innamorato di lui da quando una volta, da ragazzo, perso il controllo dei propri poteri e trasformatosi in Leviathan ha rischiato la vita. A salvarlo era stato proprio Kojirou e da allora lui lo ha sempre cercato. Il ragazzo sembra deciso a non darsi per vinto, ma riusciranno i suoi sentimenti a raggiungere Kojirou?  Beh, si tratta di un manga di Kanda Neko, un'autrice che ha un tratto incredibilmente piacevole e che sembra scrivere solo storie a lieto fine. Sono quindi assicurate risate, divertimento, tanta dolcezza e una storia assolutamente deliziosa da leggere.
Direi che non manca niente, quindi che state aspettando? E' ora di fare del vostro meglio!

Il manga è stato tradotto in inglese da Canis Major Scanlations